Una cosa

Alberto Valente

Che cosa???…
Una cosa!!!…
Mi chiedi ancora
ti vedi allora
una cosa ti accade
qualche cosa ti cade
mi penso una cosa
oggetto stolido
solito lo ammetto
io e una cosa
un corpo,
materia e una forma
io che la uso?
Io come intruso
mi muovo verso
mi penso
attraverso una cosa
mi vedo, mi sento, mi siedo
m’acquieto sereno
placo il tormento
un solo momento
per dirti, per darti, per farti
una cosa
vennero i tempi
maturarono le cose
sugli scaffali
le cogliemmo
ci stupimmo io e Mimmo
sportina, carrello, caravan serai
serai serai whatever will be will be
ke serai serai (cantata)
c’indorarono la pillola la inghiottimmo
s’arrossò la confezione, ci servimmo
s’inverdì la bottiglia, l’estirpammo
s’ingrigì la saponetta, ci credemmo
per te, cosa
giochiamo ai piccoli indiani
ci schiacciamo in rettifile
sotto neon di natale
se diverte il serpente
serale, seriale, feriale e festivo
ho portato anche Ivo
a raccogliere cose
ha pagato contento,
ha pagato cantando
ha pagato in contanti
ha comprato badanti
per pensieri scottanti.
Una cosa,
parto cesareo dei grafici
ingegneri di notte
pugni mani righelli e caffè
Io e te, mia cosa
soli, fermi nel turbine del tutto
costosa catarsi
una cosa
ruote e furgoni
pacchi e fatture
ansia e fratture
sogni e torture
colpe e visioni
tremori e pensioni
tic tic di commessa
tic da scommessa
tac da sommossa
ti smuove le masse
ti svuota le casse
ti riempie la vita
ti segna le occhiaie
t’ingoia massaie
tu cambi mia cosa
un giorno sei stella
mi giro e sei sedia
ti guardo e sei scarpa
t’annuso e sei carpa
ti butto e sei maglia
ti compro e sei spugna
rigetto continuo
appetito infinito
prurito mai domo
non so chiamarti
se benesser o malattia
se psoriasi o anoressia
mi gratto via cose
me le scrollo di dosso
asciutto e pulito corro verso
sofferte speciali
di magazzini aguzzini
mi saldo tra i saldi
come sultano
come esultano i doni
omaggi da re magi
in brodo di giuggiole.
Che una cosa
non si compra,
arriva una cosa
non si riusa, si occulta
che di buchi, armadi, budelli
è pieno il mondo
è pieno il mondo…
di cose

Advertisements

One thought on “Una cosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...