Chi l’ha detto n.7

Elena Gramegna

L’uomo è un niente in confronto dell’infinito, ma un tutto in confronto del niente, un mezzo tra il tutto e il niente.

Secondo Pascal, l’autore misterioso di questo “chi l’ha detto?”, l’uomo è parte della natura e come tale è situato tra due infiniti: l’infinitamente grande e l’infinitamente piccolo ed è incapace di comprendere sia l’uno che l’altro.
Questa condizione determina l’intera natura dell’uomo; tutte le sue capacità sono limitate da questi due estremi.
Blaise Pascal nacque a Clermont-Ferrand nel 1623, studiò matematica e fisica e anche quando si dedicò alla vita religiosa non abbandonò il suo interesse per le scienze. Dal 1654 Pascal entrò a far parte dei solitari di Port Royal, comunità religiosa dedita alla meditazione, allo studio, all’insegnamento e alla difesa del Giansenismo.
Morì il 19 agosto del 1662 a soli trentanove anni, a causa di un aggravamento della sua salute fin dall’infanzia cagionevole.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...