Nel mio nome

Salvatore Smedile

Lo grido io, a tutto il mondo, chi sono… Nel nome di Berlusconi. Nel mio nome”.
Silvio Berlusconi, Discorso di Bonn, Congresso Ppe, 10 dicembre 2009

Nel mio nome
regnerò e vi dirò
chi siete e cosa siete
uomini incapaci
di vivere e pensare
senza il mio consenso
tutto sta in quel dico
non esiste altro modo
sia lodato ciò che dico
non esiste altro mondo
dico quel che voglio
al mattino non ricordo
cosa ho detto il giorno prima
siete tutti dei vigliacchi
ogni crisi è un’invenzione
chi non lavora è inadeguato
alle regole del mercato
siete tutti degli ingrati
siete voi che non capite
i discorsi alla nazione
cosa c’è da contestare
non perdiamo altro tempo
uno solo a comandare
uno solo e sono io
chi vi ha autorizzato
ad avere un opinione?
traditori della patria
il dissenso cosa è?
alzi il braccio
chi ha coraggio
non si scherza col Berlusca
non lo si mette in discussione
oggi è un grande giorno
sono a sua disposizione
sono qui per sottostare
alle regole del gioco
mi si parli per favore
mi si dica cosa fare
sono un bravo cittadino
non mi chiedo mai perché
è uno solo a comandare
e tutti gli altri gli van dietro
lunga vita al Presidente
da qui all’eternità!
lunga vita al Presidente
alla sua immortalità!

Nulla Dies Sine Linea

↑ Grab this Headline Animator

Bookmark and Share

Annunci

Un pensiero su “Nel mio nome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...