Gerberto d’Aurillac

Dario Tozzoli

Il diavolo in persona
il caro figliuol suo Gerberto-monaco
dal negromante trasse alla vendetta.

Figlia e segreti gli avea carpiti
e dalla Spagna al favor degli astri
coi preziosi libri e la donzella
lesto lesto si fuggì.

In virtù de l’arti sue diaboliche
d’un balzo il mare superò
e col nome di Silvestro
sul trono di Pietro si piazzò.

Nulla Dies Sine Linea

↑ Grab this Headline Animator

Bookmark and Share

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...