Il cappello (rocksteady)

Alberto Valente

Sulla mia testa vuota
Sopra la zucca liscia
Rotonda come ruota
Lucida come biscia
Ci metto un bel pensiero
Ci ficco un basco nero
Mi penso da modello
Con sopra un bel cappello

Mi giro e mi rigiro
Mi guardo e mi rimiro
Lo specchio che mi dice
Un basco fa felice
Lo abbasso sulla fronte
Lo giro sulla nuca
Sorrido con gran sponte
Mi ballo il tuca tuca

Prendi un cappello oh oh oh oh
Prendi un cappello oh oh oh oh
Prendi un cappello a chi ti dice
Che basta poco oh oh
Che basta poco oh oh
Che basta poco a farti felice

Lo metto dentro casa
Lo porto anche sul cesso
Se dormo fa lo stesso
Se dormo col cappello
Mi piaccio mi commuovo
Se poi il berretto è nuovo
Si veste di gran lusso
Il guscio di quest’uovo

Comprati un cappello oh oh oh oh
Comprati un cappello oh oh oh oh
Comprati un cappello di filo di caprino
O grosso o medio o fino
Comprati un cappello

Per strada e per i viali
In feste e baccanali
In studio o nel sociale
In mensa e in ospedale
O casto o un po’ maiale
O solido o virtuale
Se indosso un bel cappello
Mi sento un po’ speciale

Se porto un bel cappello oh oh oh oh
Se porto un bel cappello oh oh oh oh
Se porto un bel cappello
La coppola o la tuba
La visiera va a ruba
Il basco come a cuba
Ti dona se sei nuda oh oh oh oh

Nulla Dies Sine Linea

↑ Grab this Headline Animator

Bookmark and Share

Annunci

One thought on “Il cappello (rocksteady)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...