La taverna di Brest. 4

Valente – Smedile

Fayaway, sei ingiusta e sei anche arida.
una volta eri più creativa. lasciavi che le parole ti scendessero nel cuore e decidevi il giorno dopo cosa farne. oggi le consumi senza pensare.
mi rattristi. H.
ps: la mia misura sei ancora tu

 

non scherzavo a proposito di misura e non so se sia un bene o una condanna. per te non ho limiti di pensiero e di fantasia. di azione sì, purtroppo. (per ora?) Hermann

One thought on “La taverna di Brest. 4

  1. Michela Boccalini ha detto:

    “la mia misura sei ancora tu” mi ha stretto il cuore!! riuscite a centrare il punto e con metodo minimale… pulito! siete fantastici!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...