Claudio Conte. 1

Salvatore Smedile

Claudio Conte, Le battaglie, 1990. Collezione privata di Salvatore Smedile.

Il tempo è galantuomo e prima o poi mette ordine tra gli affetti e le nostalgie di ciò che continua a esistere sotto altre forme. Non saprei come definire le tracce di quello che rimane della vita di Claudio Conte. È comunque qualcosa di tangibile a cui attingere per comprendere quanto siano state vere.
Le “pulizie di primavera” le ho fatte anch’io e mi sono ritrovato con un baule pieno di corrispondenze. Fino a quando, nel 1995, non si sono interrotte, le nostre comunicazioni hanno viaggiato esclusivamente via posta. Il web stava prendendo il sopravvento ma noi restavamo fedeli alle nostre lettere per il gusto di mandarle e riceverle come piaceva a noi. Colorarle, chiuderle con lo spago, scegliere il tipo di carattere e disegnarlo a mano. Forse per questo è ora di aprire il baule e rileggere quelle sue storie.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...